Iris (racconto di Hermann Hesse)

There Is Something

Iris è il nome di una donna ed è il nome di un fiore.
In questo racconto assaporo il sentimento dell’innocenza.
L’innocenza perduta del fanciullo.
E’ ciò che Anselm ricerca e trova in ciò che è la sua amata Iris.
Nella primavera della sua infanzia, Anselm scorrazzava per il verde
giardino. Tra i fiori della mamma, ce n’era uno che si chiamava iris e
che gli piaceva particolarmente. Accostò la guancia alle lunghe foglie
verde chiaro, passò le dita sui bordi taglienti, aspirò a fondo il
profumo delle splendide corolle, vi guardò dentro. Dal fondo azzurrastro
di questi si levavano file di dita gialle, e fra queste correva un
sentiero più chiaro che sprofondava nel calice e nel lontano, azzurro
segreto del fiore. Gli piaceva molto; continuò a osservare per ore e
ore, e i sottili pistilli gialli gli apparivano ora come la siepe dorata
del giardino del re, ora…

View original post 6.238 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...