La legge di Murphy con un po’ di ironia…

 

 Credo che non ci sia persona che non conosca , magari inconsciamente questa legge pseudo scientifica,poichè nessuno, nella sua vita, a meno di una eccessiva sfacciata fortuna, è riucito a evitare di assistere ad uno dei suoi corollari.

Legge di Murphy: i corollari.
Secondo la legge di Murphy se qualcosa può andare male lo farà e l’assioma ha in tutto nove corollari, i seguenti:

1-Niente è facile come sembra;
2-Tutto richiede più tempo di quanto si pensi;
3-Se c’è una possibilità che varie cose vadano male, quella che causa il danno maggiore sarà la prima a farlo;
4-Se si prevedono quattro possibili modi  in cui qualcosa può andare male, e si    prevengono, immediatamente se ne  rivelerà un quinto;
5-Lasciate a se stesse, le cose tendono ad andare di male in peggio.
6-Non ci si può mettere a far qualcosa senza che qualcos’altro non vada fatto prima.
7-Ogni soluzione genera nuovi  problemi;
8-I cretini sono sempre più ingegnosi delle precauzioni che si prendono per impedir loro di nuocere;
9-Per quanto nascosta sia una pecca, la natura riuscirà sempre a scovarla.
 
 E’vero o no che,  leggendo queste frasi, sorge un sorriso? C’è qualcuno che può provare il contrario, tra chi forse vede oltre il bicchiere mezzo pieno ? Intanto ,per diletto ed esorcizzare  tutto questo ,divertitivi a leggere ” La  legge di Murphy” di Arthur  Bloch ,da cui vi propongo alcuni stralci.

Leggi e postulati.
Se nella chimica “seria” esiste il Postulato di Hammond, nella “murphologia “esiste il postulato di Boling: “Se sei di buon umore, non preoccuparti: ti passerà”. Molto importanti sono anche le leggi di Scott. La prima: “Qualsiasi cosa vada male, avrà probabilmente l’aria di andare benissimo”. La seconda: “Quando si trova e si corregge un errore, si vedrà che andava meglio prima”. E il corollario: “Quando si capisce che la correzione era sbagliata, sarà troppo tardi per tornare indietro”. Imprescindibile è anche la legge di Murphy sull’amore: “Se ti può andare buca lo farà”.

Così come le varie declinazioni della legge di Murphy sul lavoro, tra cui spiccano la legge di Lampner – “Quando lasci il lavoro tardi, nessuno ti nota. Quando te ne vai presto, incontri il capo nel parcheggio” – e il corollario alla legge di Edward: “Se non ci fosse l’ultimo momento, non si riuscirebbe a far niente”.

Sarebbe impossibile riportare qui tutte le frasi divertenti sulla legge di Murphy, ma le più belle comprendono ancora: “Se un congegno meccanico si rompe, lo farà nel peggior momento possibile”. “Niente va così male che non possa andare peggio”. “Si troverà sempre una cosa nell’ultimo posto dove la si cerca”. E poi: “Chi russa si addormenta per primo”. “Se lo spirito è forte ma la carne è debole, perché vince sempre la carne?”. E infine: “Se le regali dei cioccolatini, è a dieta. Se le regali dei fiori, è allergica”.


Questa voce è stata pubblicata in cosiderazioni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.